Guido Angeletti, scultore, pittore e orafo.

“L’esperienza maturata nella creazione di gioielli in vari metalli mi ha condotto a realizzare le sculture recenti in alluminio e bronzo con l’intento di voler congelare nella materia più durevole un pensiero o un’idea”.

Nato a Bologna il 24 ottobre 1954, dopo esperienze come designer e realizzatore di gioielli artistici, la sua passione per la scultura lo porta ad iscriversi all’ Accademia di belle Arti di Bologna, dove consegue il Diploma Accademico in scultura nel 2004.

Nell’ultimo periodo concentra la sua attenzione creativa sul mondo femminile. Da questo è nato un gruppo di opere, dal titolo “Le Nostre Donne” che vogliono evidenziare alcuni aspetti della condizione della donna ed il suo ruolo nel mondo di oggi.


Queste sculture, fuse in allumino e bronzo con la tecnica della cera persa, risentono, nella finitura delle superfici, delle precedenti esperienze nel campo del gioiello artistico. 
Ecco quindi che la materia prende vita attraverso il gioco plastico di curatissime lucidature a specchio alternate a testurizzazioni e patinature classiche che caratterizzano una delle peculiarità espressiva dell’artista.

 

 

Mostre:

1999: rassegna a Soggetto Sacro “Dedicato a San Luca” c/o la Sala di Città a San Lazzaro (BO) (15 – 30 dicembre)

2000: rassegna a soggetto sacro “Dedicato a San Luca” nella sala di città a San Lazzaro (BO) (15-30) dicembre

2000: rassegna a soggetto sacro c/o il Chiostro Benedettino della chiesa di Santo Stefano di Bologna

2001: premio nazionale di pittura e scultura “Rotonda 2001” c/o la Casa della Cultura di Livorno

2001: concorso di scultura indetto dall’Ospedale Rizzoli di Bologna a tema “Acqua”

2002: concorso “Il Fiocinino” bandito dal comune di Lagosanto (FE)

2002: 14° concorso internazionale di scultura su legno “Il Mistero dei Monti” a Madonna di Campiglio (TR)

2016: personale di pittura e scultura c/o la sala Ex Palazzo Comunale di Castiglione della Pescaia (GR) (23 – 31 agosto)

2017: collettiva “Il Ritorno delle Muse dal Mare” presso la Base Logistico Addestrativa dell’ Esercito di Cefalù (PA) (20 luglio – 16 agosto)

2017: collettiva “Il Volo dell’Anima Artistica” c/o la Casa dell’ Aviatore Circolo Ufficiali Aeronautica Militare di Roma (8 – 23 settembre)

2017: personale “Le Nostre Donne” c/o il Centro Civico di Bolgheri (Li) (14 – 20 settembre)

2017: personale “Le Nostre Donne” c/o la galleria Spazio Grafico a Massa Marittima (GR) (1 – 10 ottobre)

2017: collettiva  “Soul in the Art” c/o la Ipso Arts Gallery a Perugia (7 – 17 dicembre)

2018: bipersonale “Le Nostre Donne” c/o MUKY, Loggetta del Trentanove a Faenza (10 – 11 marzo)

2018: collettiva “Le Tre SSS” – Simboli,Segni e Sogni c/o Galleria Spazio 40 a Roma (24 – 29 marzo)

2018: personale “Le Nostre Donne” c/o Essenza di San Miniato a San Miniato (LU) (7 – 14 aprile)

2018: collettiva “On Tour London” c/o The Royal Opera Arcade Gallery a Londra (21 – 26 maggio)